DVR, DUVRI, RSPP - Sicurezza sul lavoro per aziende, professionisti e altro
Studio Riva Nessun commento

In data 26 novembre 2014, con la pubblicazione sul BURL Serie Avvisi e Concorsi n. 48, entra in vigore il testo del nuovo Regolamento Edilizio, che il Consiglio Comunale ha adottato con Deliberazione n. 9 del 14 aprile 2014 e approvato con Deliberazione n. 27 del 2 ottobre 2014.

Tra le novità principali e più interessanti del nuovo regolamento edilizio di Milano troviamo:

 

1) abolita la superficie minima dei servizi igienici che passa dai precedenti 3,50 mq di superficie con lato minimo 1,70 m per il bagno principale e 2,00 mq con lato minimo 1,20 m per il bagno secondario ad un unica misura da rispettare. Infatti tutti i nuovi bagni potranno avere superficie a piacere con le uniche condizioni di mantenere un lato minimo di 1,20 m e che il servizio contenga tutti i sanitari di minima dotazione (vaso, bidet, lavamani e vasca o doccia). Il wc ed il bidet potranno anche essere riuniti in un unico elemento. Da non dimenticare però il rispetto delle condizioni dovute ad illuminazione e aerazione dove però si rimanda alla visione del regolamento d’igiene vista la moltitudine di casistiche.

 

2) riduzione delle superfici minime delle camere da letto singola e doppia che passano rispettivamente dai precedenti 9 mq e 14 mq agli attuali 8 mq e 12 mq.

 

3) aumento della superficie minima dei soggiorni con cucina che passano dai precedenti 14 mq agli attuali 17 mq.

 

Ecco la pagina del sito del comune di Milano a questo LINK 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *