Lavori in casa in primavera
Studio Riva 2 commenti

Lavori in casa in primavera: da dove cominciare.

È naturale pensare a dare una nuova identità o a portare delle nuove idee alla propria abitazione, una volta cambiata la stagione. Specialmente in primavera, dove i colori della natura e l’atmosfera generale, assumono una nuova vitalità da tanti punti di vista.

Solo che per fare nuovi lavori in casa in primavera non basta avere buone idee e la buona volontà, ma bisogna sottostare a precise regole strutturali e seguire le giuste indicazioni per fare un lavoro a regola d’arte.
Per forza di cose, non si può essere degli esperti nel campo e conoscere tutte le sfaccettature e i fattori da tenere in considerazione per mettere in atto dei lavori di un certo calibro, per questo è necessario affidarsi a dei professionisti che conoscano appieno il settore e possano dirigere i lavori per esaudire i nostri desideri realizzando opere di qualità e fornendo consulenza anche per eventuali pratiche edilizie o catastali da presentare.

Nei prossimi paragrafi vedremo illustrati alcuni degli esempi e delle idee utili alla causa e come poterle realizzare con l’aiuto di uno studio di specialisti che lavora ed opera nei minimi dettagli. E come soprattutto cominciare a mettere in pratica queste idee, come strutturare un piano di lavorazione e come portarlo a termine senza andare incontro a spiacevoli inconvenienti.

 

Lavori in casa in primavera: dare un nuovo colore all’ambiente

Una delle possibili soluzioni per cambiare volto alla nostra abitazione è indubbiamente quella di cambiare il colore agli ambienti, eliminando il grigiore e la cupezza tipiche delle stagioni invernali.

Una prima regola da seguire è sicuramente quella di programmare l’imbiancatura totale delle pareti una stanza alla volta. A seconda dell’esposizione della luce, del tipo di ambiente e del tipo di effetto che vorremo donare alle pareti, sceglieremo colori o carte da parati in linea con la nostra idea, facendoci magari aiutare dagli addetti del negozio di fai-da-te in cui andremo ad acquistare il materiale necessario.

L’importante è partire con una stanza alla volta, iniziando a spostare i mobili verso il centro della stanza e coprendoli con del cellophane per evitare di sporcarli, così come il pavimento.Basteranno pochi giorni, e forse anche uno a seconda di quanti ambienti sono stati presi in considerazione, per avere una casa nuova! Vi sorprenderete quanto una riverniciata alle pareti possa cambiare volto alla vostra casa.

 

Lavori in casa in primavera: ricostruire un ambiente

Se questo non dovesse bastare a soddisfare le nostre esigenze, perché non pensare di ricostruire o rimodellare un particolare ambiente? Magari creando delle divisioni in cartongesso oppure aprendo delle arcate in un muro già presente per unire due ambienti.

Ed è qui che bisogna prestare un po’ più di attenzione alle normative.

È giusto e opportuno avere un’idea e seguire la propria ispirazione, ma è necessario rivolgersi a degli esperti che possano indicarci cosa possiamo fare e cosa sarebbe meglio evitare. Attraverso uno studio accurato della planimetria e dei documenti necessari, si potrà strutturare insieme un progetto che abbia come principale obiettivo quello di ridare vitalità ad un ambiente.

Ad esempio, quando si tratta lo spostamento o l’abbattimento di muri, è necessario effettuare una pratica di aggiornamento catastale (DOCFA) onde evitare di incorrere in sanzioni e pratiche di sanatoria.

 

Le famose “pulizie di primavera”

Un’altra importante questione che non si può trascurare prima di concedersi a grandi stravolgimenti e cambiamenti radicali è quella relativa alla pulizia. Difatti, è bene in questo periodo programmare del tempo da dedicare esclusivamente alla pulizia di tutti gli ambienti e nei minimi dettagli: vetri e infissi, tendaggi, piastrelle, interno di mobili pensili, angoli nascosti e angusti…etc.

Questo ci aiuterà già da sé a ridare freschezza alla nostra casa e contemporaneamente sarà fonte di ispirazione. A volte è semplicemente un ambiente trascurato a farlo sembrare privo di potenziale, e dunque irrecuperabile!

 

Avere le idee chiare non basta.

Ebbene si, come ribadito precedentemente non basta avere la volontà e delle idee che sembrano funzionare per far sì che lo siano davvero. Difatti, qualsiasi lavoro si pensa debba essere fatto, e qualsiasi sia l’idea di fondo che ha dato vita alla decisione, è fondamentale rivolgersi a dei professionisti che sappiano dove mettere mano e possano aiutarvi ad eseguire i lavori nel modo migliore possibile e rispettando le normative vigenti in materia.

 

La nostra professionalità a tua disposizione per i tuoi lavori primaverili

Ecco perché da diverso tempo Riva Group è preparato e aggiornato su qualsiasi sia la vostra esigenza in tal senso, e può aiutarvi sia dal punto di vista delle opere edili che nel disbrigo delle relative pratiche.

Vi invitiamo a contattarci per avere maggiori informazioni o per parlarci della vostra idea e del progetto che vorreste realizzare!

 

Contattaci subito >

 

 

 

— 2 Comments —

  1. Buongiorno,
    in un primo momento volevo fare una tettoia addossata 7×4. sul mio lastrico solare, ma visto che devo sempre presentare pratiche di lavori ho deciso di fare una tettoia addossata 7×4 con le tre pareti chiuse, in poche parole una costruzione in ferro e le parenti con la copertura da coibentati da 3 mm, semifissa.
    vorrei gentilmente sapere quanto costa il vostro operato con la Direzione dei Lavori, e quanto potrebbe costare tutto il lavoro.
    vi ringrazio per la gentile risposta.

    maurizio mellace da catanzaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *